SR... VLHPHQV KRPH EVK JURXS FRP ZHOFRPH

Velikost: px
Začni prikazovanje s strani:

Download "SR... VLHPHQV KRPH EVK JURXS FRP ZHOFRPH"

Transkripcija

1 Lavastoviglie SR...

2

3 Indice 8 Uso corretto ( Istruzioni di sicurezza Prima di mettere in funzione l apparecchio Alla fornura Nell installazione Nell uso quotidiano Bloccaggio porta Comparsa di danni Nella rottamazione Tutela dell'ambiente Imballaggio Apparecchi dismessi * Conoscere l apparecchio Pannello comandi Vano interno dell'apparecchio Menù Sommario Impianto di addolcimento dell acqua/sale speciale Regolare Tabella di durezza dell'acqua Uso del sale Detersivo con componente di sale Disattivare la spia di addolcimento , Brillantante Regolare la quantà di brillantante Disattivare la spia mancanza brillantante Stoviglie Non sono idonei Danni al vetro ed alle stoviglie Sistemare Svuotare Tazze e bicchieri Pentole Cassetto posate Divisori ribaltabili Contenore per piccoli oggetti Regolare l'altezza del cesto Detersivo Introdurre il detersivo Detersivi combinati / Guida rapida programmi Selezione del programma Avviso per gli istuti di test Funzioni supplementari Risparmiare tempo (VarioSpeedPlus) Mezzo carico IgienePlus (HygienePlus) Zona intensiva Asciugatura extra

4 1 Uso dell'apparecchio Dati dei programmi Aquasensor Accendere l apparecchio Timelight Indicazione di durata residua Avvio fra ore Fine del programma Spegnimento automatico / Illuminazione interna Spegnere l'apparecchio Interrompere il programma Interrompere il programma Cambio di programma Asciugatura energica Pulizia e manutenzione Stato generale della macchina Sale speciale e brillantante Filtri Bracci di lavaggio Malfunzionamento, che fare? Pompa di scarico acqua Tabella dei guasti Servizio assistenza clienti Installazione ed allacciamento Fornura Istruzioni di sicurezza Consegna Dati tecnici Installazione Allacciamento per l acqua di scarico Allacciamento acqua potabile Collegamento all acqua calda Allacciamento elettrico Smontaggio Trasporto Sicurezza antigelo (Vuotare l apparecchio)

5 Uso corretto 8 Uso corretto Usocorretto Questo apparecchio è destinato all uso domestico privato nelle famiglie ed all ambiente domestico. Usare la lavastoviglie solo nella casa e solo per lo scopo indicato: il lavaggio di stoviglie domestiche. Questa lavastoviglie è progettata per l'uso in zone con altezza massima sul livello del mare di 4000 m. ( Istruzioni di sicurezza Istruzioni di sicureza Questo apparecchio può essere utilizzato da bambini di età pari o superiore a 8 anni e da persone con ridotte facoltà fisiche, sensoriali o mentali nonché da persone prive di sufficiente esperienza o conoscenza dello stesso se sorvegliate da una persona responsabile della loro sicurezza o se istrue in mero all'utilizzo sicuro dell'apparecchio e consapevoli degli eventuali rischi derivanti da un utilizzo improprio. I bambini non devono utilizzare l'apparecchio come un giocattolo. I bambini non devono né pulire né utilizzare l'apparecchio da soli a meno che non abbiano un'età superiore agli 8 anni e che siano assisti da parte di un adulto. Tenere lontano dall'apparecchio e dal cavo di alimentazione i bambini di età inferiore agli 8 anni. Prima di mettere in funzione l apparecchio Leggere attentamente tutte le istruzioni per l uso ed il montaggio. Esse contengono importanti informazioni per l installazione, l uso e la manutenzione dell apparecchio. Conservare tutta la documentazione per l uso futuro oppure per eventuali successivi proprietari. Le istruzioni per l'uso possono essere scaricate gratuamente dal nostro so Internet. Il corrispondente indirizzo Internet è riportato a tergo di queste istruzioni per l'uso. 5

6 Istruzioni di sicurezza Alla fornura 1. Controllare subo se imballaggio e lavastoviglie hanno subo danni di trasporto Non mettere in funzione un apparecchio danneggiato, ma consultare prima il proprio fornore. 2. Smaltire il materiale d imballaggio secondo le norme. 3. Impedire l'uso dell'imballaggio e sue parti per il gioco dei bambini. Possibile pericolo di soffocamento causato da scatole pieghevoli e fogli di plastica. Nell installazione 6 Tenere presente che il lato posteriore della lavastoviglie dopo l installazione non è più liberamente accessibile (protezione contro il contatto umano con superfici molto calde). Eseguire l installazione ed il collegamento secondo le istruzioni d installazione e montaggio. Durante l installazione la lavastoviglie deve essere staccata dalla rete. Accertarsi che il sistema del conduttore di protezione dell impianto elettrico domestico sia installato a norma. Le condizioni di collegamento elettriche e le indicazioni sulla targhetta d identificazione 92 della lavastoviglie devono coincidere. Se il cavo di collegamento alla rete di questo apparecchio subisce un danno, deve essere sostuo con un cavo di collegamento speciale. Per evare suazioni di pericolo, acquistarlo esclusivamente trame il servizio assistenza clienti. Se la lavastoviglie deve essere installata in un mobile alto, questo deve essere regolarmente fissato. In caso di incasso della lavastoviglie sotto o sopra un altro elettrodomestico, seguire le informazioni per l incasso nel manuale di installazione dei rispettivi apparecchi in combinazione con una lavastoviglie. Per garantire il funzionamento sicuro di tutti gli apparecchi, osservare inoltre anche le istruzioni per l installazione della lavastoviglie.

7 Istruzioni di sicurezza In mancanza di informazioni disponibili o se le istruzioni per l installazione non contengono indicazioni a proposo, rivolgersi al produttore di questi apparecchi, per garantire che la lavastoviglie possa essere installata sopra o sotto gli apparecchi. Se non si riesca da ottenere alcuna informazione dal costruttore, non installare la lavastoviglie sopra o sotto questi apparecchi. Un forno a microonde installato sulla lavastoviglie può subire danni. Per garantire la sicura stabilà, installare gli apparecchi sottopiano o integrabili solo sotto piani di lavoro continui avvati ai mobili attigui. Non installare l apparecchio in prossimà di fonti di calore (radiatori, accumulatori di calore, stufe o altri apparecchi che producono calore) ed innanzi tutto non montarlo sotto un piano di cottura. Attenzione: le fonti di calore (ad esempio impianto di riscaldamento / acqua calda) o le parti calde dell'apparecchio possono fondere l'isolamento del cavo elettrico di alimentazione della lavastoviglie. Non mettere mai il cavo elettrico di alimentazione della lavastoviglie a contatto con fonti di calore o parti dell'apparecchio calde. Dopo l installazione dell apparecchio, la spina deve restare accessibile. (Vedi Allacciamento elettrico) In alcuni modelli: L involucro in materiale sintetico nell allacciamento idrico contiene una valvola elettrica, nel tubo di alimentazione vi sono i fili di collegamento. Non tagliare questo tubo flessibile, non immergere l involucro in materiale sintetico nell acqua. Nell uso quotidiano Osservare le istruzioni di sicurezza e per l uso sulle confezioni di detersivo e brillantante. 7

8 Istruzioni di sicurezza Sicurezza bambini (bloccaggio porta)bloccaggio porta * Trovate la descrizione della sicurezza bambini dietro, nell'interno della copertina. * a seconda del modello Comparsa di danni Le riparazioni ed altri interventi sono consenti solo al personale tecnico. A tal fine l'apparecchio deve essere staccato dalla rete. Estrarre la spina oppure disinserire il disposivo di sicurezza di rete. Chiudere il rubinetto dell'acqua. In caso di danni, specialmente al pannello comandi (incrinature, fori, pulsanti rotti), o di non corretto funzionamento della porta, è vietato l'ulteriore uso dell'apparecchio. Estrarre la spina di alimentazione o disinserire il disposivo di sicurezza. Chiudere il rubinetto dell'acqua, rivolgersi al servizio assistenza clienti. Nella rottamazione 1. Per evare successivi infortuni, rendere immediatamente inservibili gli apparecchi fuori uso. 2. Provvedere ad una rottamazione dell apparecchio secondo le norme. m Avviso Pericolo di lesioni! Per il carico e lo scarico, la lavastoviglie deve essere aperta solo per breve tempo, al fine di prevenire fere, per es. inciampando nella porta. I coltelli e gli altri utensili con punte acuminate devono essere sistemati nel cassetto posate in posizione orizzontale. Non sedersi o salire sulla porta aperta. 8

9 Istruzioni di sicurezza Per apparecchi indipendenti prestare attenzione che i cestelli non siano sovraccarichi. Se l apparecchio non è disposto in una nicchia e perciò una parete laterale è accessibile, per motivi di sicurezza la zona della cerniera della porta deve essere rivesta lateralmente (pericolo di lesioni). Le coperture sono in venda come accessorio speciale presso il servizio assistenza clienti o il commercio specializzato. m Avviso Pericolo di esplosione! Non introdurre solventi nella vasca di lavaggio. Sussiste pericolo d esplosione. m Avviso Pericolo di scottature! Aprire la porta durante lo svolgimento del programma con precauzione. Sussiste il pericolo che dall apparecchio escano spruzzi di acqua bollente. m Avviso Pericoli per i bambini! Utilizzare, se disponibile, la sicurezza bambini. Nella copertina posteriore si riporta una descrizione dettagliata. Vietare ai bambini di giocare con l apparecchio e di usarlo. Tenere detersivo e brillantante fuori della portata dei bambini. Possono causare causticazioni alla bocca, gola ed occhi oppure soffocamento. Tenere i bambini lontano dalla lavastoviglie aperta. Nella lavastoviglie possono esservi piccoli oggetti, che i bambini potrebbero ingoiare, e l'acqua nel suo interno non è potabile, poiché potrebbe contenere ancora residui di detersivo. Prestare attenzione che i bambini non introducano le mani nella vaschetta di raccolta compresse 1B. Le piccole da potrebbero incastrarsi nelle fessure. 9

10 Tutela dell'ambiente Nel caso di un apparecchio sovrapposto, durante l apertura e chiusura della porta prestare attenzione che i bambini non possano essere incastrati o schiacciati fra la porta dell apparecchio e la porta del mobile sottostante. I bambini possono chiudersi nell apparecchio (pericolo di soffocamento) o mettersi in altre suazioni di pericolo. Per apparecchi fuori uso perciò: estrarre la spina d alimentazione, troncare il cavo d alimentazione ed eliminarlo. Distruggere la serratura della porta in modo tale da impedire che la porta possa ancora chiudersi. 7 Tutela dell'ambiente Tuteladell' ambiente Sia l imballaggio di apparecchi nuovi che gli apparecchi dismessi contengono materie prime di valore e materiali riciclabili. Smaltire le singole parti distintamente secondo il tipo di materiale. Chiedere informazioni sulle attuali vie di smaltimento al proprio rivendore specializzato oppure alla propria amministrazione comunale. Imballaggio Tutti i materiali sintetici dell'apparecchio sono contrassegnati con simboli della normativa internazionale (ad es. >PS< polistirolo). Con ciò alla rottamazione dell'apparecchio è possibile una separazione specifica secondo il tipo degli scarti di materiali sintetici. Osservare le istruzioni di sicurezza nel capolo «Alla consegna». Apparecchi dismessi Osservare le istruzioni di sicurezza nel capolo «Alla rottamazione». Questo apparecchio dispone di contrassegno ai sensi della direttiva europea 2012/19/UE in materia di apparecchi elettrici ed elettronici (waste electrical and electronic equipment - WEEE). Questa direttiva definisce le norme per la raccolta e il riciclaggio degli apparecchi dismessi valide su tutto il terrorio dell Unione Europea. 10

11 Conoscere l apparecchio * Conoscere l apparecchio Conoscerel aparechio Le figure del pannello comandi e del vano interno dell apparecchio sono avanti, nella copertina. Nel testo si rimanda alle singole posizioni. Pannello comandi ( Interruttore ACCESO/SPENTO 0 Pulsanti selezione programmi ** 8 Spia «Controllo alimentazione Spia mancanza sale H Spia brillantante P Avvio fra ore * X Funzioni supplementari ** ` Pulsante START h Display digale )" Maniglia di apertura porta * a seconda del modello ** Numero a seconda del modello Vano interno dell'apparecchio 1" Luce interna * 1* Cassetto posate 12 Cesto stoviglie superiore 1: Bracci di lavaggio superiori 1B Vaschetta di raccolta compressa 1J Braccio di lavaggio inferiore 1R Contenore del sale speciale 1Z Filtri 1b Cesto stoviglie inferiore 1j Contenore del brillantante 9" Contenore detersivo 9* Disposivo di chiusura per contenore detersivo 92 Targhetta d identificazione * a seconda del modello Menù Sommario Le impostazioni sono riportate nei singoli capoli. Addolcore : - : ˆ š Asciugatura energica š: - š: Brillantante : - : Acqua calda : - : * Segnale acustico di fine programma : - : Spegnimento automatico : - : ƒ Indicazione ottica durante lo svolgimento del programma : : ƒ * a seconda del modello 11

12 Impianto di addolcimento dell acqua/sale speciale + Impianto di addolcimento dell acqua/sale speciale Impiantodi adolcimentodell acqua/salespeciale Per ottenere buoni risultati di lavaggio, la lavastoviglie deve essere alimentata con acqua dolce, cioè povera di calcare, altrimenti sulle stoviglie e sulle pareti interne si deposano residui di calcare bianchi. L acqua di rubinetto che supera 7 dh (1,2 mmol/l) deve essere addolca. Usare a tal fine sale speciale (sale rigenerante) nell impianto addolcore della lavastoviglie. La regolazione, e con essa la quantà di sale necessaria, dipende dal grado di durezza dell acqua di rubinetto disponibile (vedi tabella). Regolare La quantà di aggiunta sale è regolabile da : a : ˆ. Con il valore di regolazione : il sale non è necessario. 1. Accertare il valore di durezza dell'acqua di acquedotto. Consultare a proposo l'ente municipale acquedotto. 2. Il valore di regolazione risulta dalla tabella di durezza dell'acqua. 3. Aprire la porta. 4. Inserire l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. 5. Mantenere premuto il selettore programmi # e premere il pulsante START ` finché nel display :... non compare l'indicazione. 6. Rilasciare i due pulsanti. La spia del pulsante # lampeggia e nel display h appare il valore di regolazione impostato all origine :. Per modificare l impostazione: 1. Premere il pulsante programma 3. Ad ogni pressione il valore di regolazione aumenta di un grado; raggiunto il valore : ˆ, l indicazione rorna a : (disinsero). 2. Premere il pulsante START `. Il valore impostato è memorizzato nell apparecchio. 3. Chiudere la porta. Tabella di durezza dell'acqua 12

13 Impianto di addolcimento dell acqua/sale speciale Uso del sale L'aggiunta di sale deve essere esegua sempre subo prima di mettere in funzione l'apparecchio. Così facendo la soluzione salina traboccata viene subo portata via dall'acqua e nella vasca di lavaggio non può formarsi corrosione. 1. Aprire il tappo a ve del contenore 1R. 2. Riempire il serbatoio con acqua (necessario solo alla prima messa in funzione). 3. Introdurre poi il sale speciale (non sale da cucina o compresse). Ciò facendo l'acqua trabocca e scorre all'esterno. Il sale deve essere di nuovo aggiunto non appena sul pannello si accende la spia di mancanza * a seconda del modello Uso di detersivi con componente di saledetersivo con componente di sale Se s'impiegano detersivi combinati con componente di sale, in generale si può rinunciare al sale fino ad una durezza dell'acqua di 21 dh (37 fh, 26 Clarke, 3,7 mmol/l). Con durezze dell'acqua superiori 21 dh è necessario anche in questo caso l'impiego di sale. Disattivare la spia di mancanza sale/ addolcimentodisattivare la spia di addolcimento Se la spia di mancanza crea fastidio (ad es. in caso di'impiego di detersivi combinati con componente di sale), può essere disattivata. Procedere come descrto sotto «Regolare l impianto addolcore» e disporre il valore su :. Con ciò l'impianto addolcore e la spia di mancanza sale sono disattivati. m Attenzione Non introdurre mai detersivo nel contenore del sale. Ciò facendo si distrugge l impianto d addolcimento dell acqua. 13

14 Brillantante, Brillantante Brillantante Non appena sul pannello si accende la spia di mancanza brillantante H, è ancora disponibile una riserva di brillantante per 1-2 cicli di risciacquo. Riempire allora il brillantante. Il brillantante è necessario per ottenere stoviglie prive di macchine e bicchieri limpidi. Usare solo brillantante per lavastoviglie domestiche. I detersivi combinati con componente brillantante possono essere usati solo fino ad una durezza dell acqua di 21 dh (37 fh, 26 Clarke, 3,7 mmol/l). Con durezze dell acqua superiori 21 dh è necessario anche in questo caso l impiego di brillantante. 1. Aprire il contenore 1j, premendo e sollevando la linguetta sul coperchio. 2. Introdurre con precauzione brillantante fino al riferimento max. dell apertura di riempimento. 3. Chiudere il coperchio; si avverte lo scatto di arresto. 4. Rimuovere con un panno il brillantante eventualmente traboccato, per evare che al prossimo lavaggio si formi troppa schiuma

15 Stoviglie Regolare la quantà di brillantante La quantà di aggiunta brillantante è regolabile da : a :. Per ottenere un eccellente risultato di asciugatura, regolare il dosaggio del brillantante a :. All'origine è stato già regolato il grado :. Cambiare la quantà di brillantante solo se sulle stoviglie restano striature (regolare un grado inferiore) o macchie di acqua (regolare un grado superiore). 1. Aprire la porta. 2. Inserire l interruttore ACCESO/ SPENTO (. 3. Mantenere premuto il selettore programmi # e premere il pulsante START ` finché nel display non compare : Rilasciare i due pulsanti. La spia del pulsante # lampeggia e nel display h appare il valore di regolazione impostato all origine :. 5. Premere ripetutamente il selettore programmi # finché nel display h non appare il valore impostato all origine :. Per modificare l impostazione: 1. Premere il pulsante programma 3. Ad ogni pressione sul pulsante il valore di regolazione aumenta di un grado; raggiunto il valore :, l indicazione rorna a : (disinsero). 2. Premere il pulsante START `. Il valore è memorizzato. 3. Chiudere la porta. Disattivare la spia mancanza brillantante Se la spia mancanza brillantante H crea fastidio (ad es. in caso di'impiego di detersivi combinati con componente brillantante), può essere disattivata. Procedere come descrto sotto «Regolare la quantà di brillantante» e disporre il valore su :. Con ciò la spia mancanza brillantante H è disattivata. - Stoviglie Stoviglie Non sono idonei Posate e stoviglie di legno. Bicchieri decorati delicati, stoviglie di artigianato artistico e di antiquariato. Le loro decorazioni non sono resistenti al lavaggio in lavastoviglie. Parti in materiale sintetico non resistenti alla temperatura. Stoviglie di rame e stagno. Stoviglie sporche di cenere, cera, grasso lubrificante o inchiostro. Le decorazioni su vetro, i pezzi di alluminio e argento durante il lavaggio possono tendere a cambiare colore ed a sbiancarsi. Anche alcuni tipi di vetro (per es. oggetti di cristallo) dopo molti lavaggi possono diventare opachi. 15

16 Stoviglie Danni al vetro ed alle stoviglie Cause: Tipo di vetro e procedimento di produzione del vetro. Composizione chimica del detersivo. Temperatura dell acqua del programma di risciacquo. Consiglio: Utilizzare solo bicchieri e porcellana garanti dal produttore come resistenti al lavaggio in lavastoviglie. Usare detersivo delicato per stoviglie. Estrarre bicchieri e posate dalla lavastoviglie al più presto possibile dopo la fine del programma. Sistemare 1. Togliere i grandi residui di cibo. Non è necessario un risciacquo preventivo sotto acqua corrente. 2. Sistemare le stoviglie in modo che siano ben ferme e non si ribaltino, tutti i contenori siano disposti con l apertura rivolta in basso, le parti concave o convesse siano in posizione obliqua, per permettere all acqua di defluire, non ostacolino la rotazione dei bracci di lavaggio 1: e 1J. Non lavare stoviglie molto piccole nella lavastoviglie, poiché cadono molto facilmente dal cestello. Svuotare Per evare che dal cesto superiore cadano gocce sulle stoviglie nel cesto inferiore, si consiglia di vuotare l'apparecchio iniziando da sotto e procedendo verso sopra. Le stoviglie molto calde sono sensibili agli urti! Alla fine del programma lasciarle perciò raffreddare nella lavastoviglie a temperatura sufficiente per toccarle senza scottarsi. Avvertenza Alla fine del programma nell'interno dell'apparecchio si possono notare ancora gocce d'acqua. Questo non ha alcuna influenza sull'asciugatura delle stoviglie. Tazze e bicchieri Cesto stoviglie superiore 12 16

17 Stoviglie Avvertenza ALe stoviglie non devono sporgere sul cassetto tab 1B. Esse possono bloccare il coperchio del contenore detersivo e impedirne l apertura completa. Consiglio Sistemare le stoviglie molto sporche (pentole) nel cesto inferiore. A causa del getto d'acqua più forte si raggiunge così un risultato di lavaggio migliore. Consiglio Nella nostra homepage sono disponibili per il download gratuo altri esempi per la migliore sistemazione delle stoviglie nella lavastoviglie. Il corrispondente indirizzo Internet è riportato a tergo di questo libretto d'istruzioni. Cassetto posate Pentole Cesto stoviglie inferiore 1b Sistemare le posate nel cassetto posate 1* come si mostra nella figura. La disposizione separata facila il prelievo dopo il lavaggio. Il cassetto può essere estratto. 17

18 Stoviglie Divisori ribaltabilidivisori ribaltabili * Regolare l'altezza del cesto * a seconda del modello I divisori sono ribaltabili per la migliore sistemazione di pentole, scodelle e bicchieri. 1 2 Il cesto stoviglie superiore 12 può essere regolato in altezza su 3 livelli, per creare più o meno spazio nel cesto superiore o inferiore. Altezza apparecchio 81,5 cm Cesto superiore Cesto inferiore Grado 1 max. ø 16 cm 31 cm Grado 2 max. ø 18,5 cm 27,5 cm Grado 3 max. ø 21 cm 25 cm Contenore per piccoli oggetti *Contenore per piccoli oggetti * a seconda del modello Qui possono essere contenuti in sicurezza oggetti di plastica leggeri, come per es. bicchieri, coperchi ecc. 18

19 Detersivo 1. Estraete il cesto superiore Per abbassare premere consecutivamente verso l'interno le due leve a sinistra e a destra sul lato esterno del cesto. Ciò facendo sostenere lateralmente il cesto, per evare che cada di colpo in basso. 3. Per sollevare, afferrare lateralmente il cesto sul bordo superiore e tirarlo verso l'alto. 4. Prima di spingere di nuovo il cesto nell'interno, accertarsi che esso poggi su entrambi i lati alla stessa altezza. Altrimenti la porta dell'apparecchio non può essere chiusa ed il braccio di lavaggio superiore non è collegato con il circuo dell'acqua.. Detersivo Detersivo Si possono impiegare detersivi in compresse ed anche in polvere o liquidi per lavastoviglie, tuttavia non usare mai detersivi per il lavaggio a mano. A seconda del grado di sporco, il dosaggio può essere adattato al singolo caso con un detersivo in polvere o liquido. Le compresse contengono una quantà sufficiente di sostanze attive per tutti i compi di pulizia. Per gli efficienti detersivi moderni viene utilizzata prevalentemente una preparazione debolmente alcalinica con enzimi. Gli enzimi scompongono l amido e sciolgono le proteine. Per rimuovere macchie colorate (ad es. tè, ketchup) si usano per lo più candeggianti a base di ossigeno. Avvertenza Per un buon risultato di lavaggio osservare assolutamente le istruzioni sulle confezioni del detersivi! In caso di ulteriori domande consigliamo di rivolgersi agli uffici di consulenza dei produttori di detersivi. m Avviso Osservare le istruzioni di sicurezza e per l'uso sulle confezioni di detersivo e brillantante. 19

20 Detersivo Introdurre il detersivo 1. Se il contenore detersivo 9" fosse ancora chiuso, per aprirlo azionare il disposivo di chiusura 9*. Introdurre il detersivo solo nel contenore detersivo 9" asciutto (mettere le compresse di traverso, non di taglio). Dosaggio: vedi le istruzioni del produttore sulla confezione. La suddivisione di dosaggio nel contenore detersivo 9" aiuta ad introdurre la quantà corretta di detersivo in polvere o liquido. Solamente per uno sporco normale bastano 20 ml 25 ml. Se si impiegano compresse, basta una compressa. 50 ml 25 ml 15 ml 2. Chiudere il coperchio del contenore detersivo spingendolo in alto, fino al corretto innesto del disposivo di chiusura. Il contenore detersivo si apre automaticamente in funzione del programma, al momento opportuno. Il detersivo in polvere o liquido si distribuisce nell'apparecchio e si diluisce, la compressa cade nella vaschetta di raccolta compressa e qui si scioglie in modo dosato. Consiglio Se le stoviglie sono poco sporche, di solo è sufficiente una quantà di detersivo un poco minore di quella indicata. Idonei prodotti per la pulizia e la cura possono essere acquistati online trame la nostra pagina Internet o trame il servizio assistenza clienti (vedi a tergo). 20

21 Detersivo Detersivi combinati Oltre ai detersivi tradizionali (solo lavaggio) è ora in venda una serie di prodotti con funzioni supplementari. Questi prodotti contengono spesso, oltre al detersivo, anche brillantante e prodotti sostutivi del sale (3in1) e, a seconda della combinazione, anche componenti supplementari (4in1, 5in1 ecc.), come ad es. protettore per cristallo o lucidante per acciaio inox. I detersivi combinati funzionano solo fino ad un certo grado di durezza (di solo 21 dh). Oltre questo lime è necessario aggiungere sale e brillantante. Non appena vengono utilizzati detersivi combinati, il programma di lavaggio si adegua automaticamente, in modo da raggiungere sempre il migliore risultato di lavaggio e di asciugatura possibile. m Avviso Non mettere oggetti piccoli da lavare nella vaschetta di raccolta compressa 1B; essi impediscono il regolare scioglimento della compressa. m Avviso Se dopo l avvio del programma si vogliono aggiungere altre stoviglie, non usare la vaschetta di raccolta compressa 1B come maniglia per il cesto superiore. In essa potrebbe già essere caduta la pastiglia e potreste toccare la pastiglia parzialmente sciolta. Avvertenze Ottimi risultati di lavaggio e di asciugatura si raggiungono utilizzando detersivi semplici con impiego separato di sale e brillantante. In caso di programmi brevi, a causa del diverso comportamento di scioglimento, le pastiglie possono eventualmente non sviluppare a pieno l effetto di lavaggio e possono restare anche residui di detersivo non sciolti. I detersivi in polvere sono più indicati per questi programmi. Nel programma «Intensivo» (per alcuni modelli) è sufficiente il dosaggio di un TAB. Nell impiego di detersivo in polvere si può versare aggiuntivamente un poco di detersivo sulla porta nell interno dell apparecchio. Quando s impiegano prodotti combinati, il programma di lavaggio si svolge regolarmente anche se la spia mancanza brillantante e/o spia mancanza sale sono accese. In caso d impiego di detersivi con involucro protettivo solubile in acqua: toccare l involucro solo con le mani asciutte e introdurre il detersivo solo nel contenore detersivo completamente asciutto, altrimenti può incollarsi. Se si cambia da detersivo combinato a detersivo semplice, attenzione a regolare al valore corretto l impianto addolcore e la quantà di brillantante. 21

22 Guida rapida programmi / Guida rapida programmi Guidarapidaprogrami In questo prospetto è riprodotto il maggior numero di programmi possibile. I corrispondenti programmi del proprio apparecchio e le loro disposizione risultano dal pannello comandi dell apparecchio. Tipo di stoviglie Tipo di sporco Programma Funzioni supplementari possibili pentole, padelle, stoviglie resistenti e posate stoviglie miste e posate stoviglie e posate delicate, oggetti di plastica e bicchieri sensibili alla temperatura tutti i tipi di stoviglie residui di alimenti fortemente aderenti, bruciati o essiccati, contenenti amido o proteine comuni residui di alimenti leggermente essiccati residui di alimenti freschi poco aderenti risciacquo a freddo, lavaggio intermedio ¹ Auto Á Auto Á Auto â / à Eco 50 É Auto ñ / ð Rapido 45 ù / ø Prelavaggio tutti tutti tutti tutti Zona intensiva Risparmio tempo Mezzo carico Asciugatura extra Asciugatura extra nessuna Svolgimento del programma Si ottimizza conformemente al grado di sporco per mezzo del comando a sensore. Si ottimizza conformemente al grado di sporco per mezzo del comando a sensore. Prelavaggio Lavaggio 50 Risciacquo intermedio Risciacquo 65 Asciugatura Si ottimizza conformemente al grado di sporco per mezzo del comando a sensore. Lavaggio 45 Risciacquo intermedio Risciacquo 55 Prelavaggio 22

23 Funzioni supplementari Selezione del programma A seconda del tipo di stoviglie e del grado di sporco, si può scegliere un programma adeguato. Avviso per gli istuti di test Istuti di prova ricevono indicazioni per prove comparative (ad es. secondo EN60436). Si tratta in questo caso di condizioni per l'esecuzione del test, non dei risultati o dei valori di consumo. Richiesta via a: Sono necessari la sigla del prodotto (E- Nr.) e la data di produzione (FD) riportate sulla targhetta porta-dati 92 sulla porta dell apparecchio. 0 Funzioni supplementari Funzioni suplementari * a seconda del modello Regolabile per mezzo dei pulsanti delle funzioni supplementari X. Å Risparmiare tempo (VarioSpeedPlus) *Risparmiare tempo (VarioSpeedPlus) Con la funzione >>Risparmiare tempo<< si può abbreviare il tempo di esecuzione dal 20% al 66% circa. Per raggiungere i migliori risultati di lavaggio ed asciugatura con un tempo di esecuzione abbreviato, aumenta il consumo di acqua e di energia. Mezzo carico Mezzo carico * Se vi sono solo poche stoviglie da lavare (per es. bicchieri, tazze, piatti), si può aggiungere il «Mezzo carico». Con questo si risparmiano acqua, energia e tempo. Per il lavaggio introdurre nel contenore del detersivo un po' meno detersivo di quello consigliato per un carico completo della macchina. μ IgienePlus (HygienePlus) *IgienePlus Con questa funzione si aumentano e mantengono le temperature per una durata extra lunga, per ottenere un risultato di disinfezione defino. Con l'uso continuo di questa funzione si raggiunge un elevato stato di igiene. Questa funzione supplementare è ideale ad es. per lavare taglieri o biberon. Ï Zona intensiva *Zona Perfetta per il carico misto. Pentole e tegami più sporchi si possono lavare nel cesto inferiore insieme a stoviglie con sporco normale nel cesto superiore. La pressione di spruzzo nel cesto inferiore viene rafforzata, la temperatura di lavaggio un poco aumentata. Asciugatura extra *Asciugatura Una temperatura più alta durante il risciacquo finale ed una fase di asciugatura prolungata permettono la migliore asciugatura anche di pezzi in materiale sintetico. Il consumo di energia è leggermente maggiore. intensiva extra (HygienePlus) 23

24 Uso dell'apparecchio 1 Uso dell'apparecchio Usodell' aparechio Dati dei programmi I dati dei programmi (valori di consumo) si trovano nella guida rapida. Essi si riferiscono a condizioni normali ed al valore di regolazione di durezza dell'acqua :. Vari fattori d'influenza, come ad es. la temperatura dell'acqua o la pressione nella conduttura possono causare differenze. AquasensorAquasensor * * a seconda del modello L'Aqua-Sensor è un disposivo di misurazione ottico (fotocellula), con il quale si misura la torbidà dell'acqua di lavaggio. L impiego dell acquasensor avviene specificamente per il programma. Se il sensore dell'acqua (Aquasensor) è attivo, nel seguente bagno di risciacquo può essere ripresa acqua di risciacquo «pula» riducendo così il consumo di acqua di 3 6 lri. Se l acqua è più sporca essa viene scaricata e sostua con acqua pula. Nei programmi automatici la temperatura ed il tempo ciclo vengono inoltre adattati al grado di sporco. Accendere l apparecchio 1. Aprire completamente il rubinetto dell acqua. 2. Aprire la porta. 3. Inserire l interruttore ACCESO/ SPENTO (. La spia del programma Eco 50 lampeggia. Se non si preme un altro pulsante di programma 0, resta selezionato questo programma. Nel display h lampeggia la prevedibile durata del programma. 4. Premere il pulsante START `. 5. Chiudere la porta. Lo svolgimento del programma inizia. Avvertenza - per usare la lavastoviglie nel rispetto dell'ambiente: Per motivi ecologici, Eco 50 è il programma predefino ad ogni avvio dell'apparecchio. Sono così tutelate le risorse ambientali ed anche il vostro portafoglio. Il programma Eco 50 è un programma ad impatto ambientale particolarmente basso. È il «programma standard» secondo il Regolamento UE 1016/2010, che rappresenta il ciclo di lavaggio standard per il lavaggio di stoviglie normalmente sporche ed il consumo di energia e di acqua combinato, per lavare nel modo più efficiente questo tipo di stoviglie. 24

25 Uso dell'apparecchio Timelight (indicazione visiva durante l'esecuzione di un programma) *Timelight * a seconda della variante di dotazione della vostra lavastoviglie Durante l esecuzione del programma, sul pavimento sotto la porta dell apparecchio appare un'indicazione visiva (informazioni supplementari sul programma). L'indicazione non è visibile se lo zoccolo è tirato in avanti oppure in caso di installazione a colonna con il pannello del mobile a filo. Possibili impostazioni dell'indicazione visiva: : L'indicazione è disattivata. : Sono visualizzati programma, / partenza rardata, tempo residuo e : ƒ fine del programma. In fabbrica viene impostato :. Per modificare l'impostazione: 1. Inserire l interruttore ACCESO/ SPENTO (. 2. Tenere premuto il pulsante di programma # e premere il pulsante START ` finché nella finestra display non viene visualizzato h : Rilasciare i due pulsanti. La spia luminosa del pulsante # lampeggia. 4. Premere il pulsante di programma # finché nella finestra display non viene visualizzato h :... (per l'indicazione visiva) con il valore impostato, ad esempio :. 5. Premere il pulsante di programma 3 finché nella finestra display h non viene visualizzato il valore desiderato, ad esempio :. 6. Premere il pulsante START `. Il valore è memorizzato. Indicazione di durata residua Quando si seleziona il programma nel display h appare la durata di esecuzione del programma. Dopo l'avvio del programma il tempo residuo è visualizzato sul pavimento (solo con la regolazione : e : ƒ). Il tempo ciclo nel corso del programma è determinato dalla temperatura dell acqua, dalla quantà di stoviglie e dal grado di sporco e può variare (in funzione del programma selezionato). Avvio fra oreavvio fra ore * * a seconda del modello L avvio del programma può essere rinviato, in unà di un ora, fino a 24 ore. 1. Aprire la porta. 2. Inserire l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. 3. Premere il pulsante P + finché il display h non passa a œ:. 4. Premere ripetutamente il pulsante P + oppure, finché non è indicata l'ora desiderata. 5. Premere il pulsante START `, la preselezione dell'ora di avvio è attivata. 6. Per annullare la preselezione dell'ora di avvio premere ripetutamente il pulsante P + oppure, finché nel display h non appare œ:. Fino all avvio la scelta del programma può essere cambiata liberamente. 7. Chiudere la porta. 25

26 Uso dell'apparecchio Fine del programma La fine del programma O / : è visualizzata sul pavimento se il segnale luminoso è attivato e visibile. La fine del programma viene inoltre segnalata con un segnale acustico di ronzìo. Questa funzione può essere cambiata come segue: 1. Aprire la porta. 2. Inserire l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. 3. Mantenere premuto il selettore programmi # e premere il pulsante START ` finché nel display :... non compare l'indicazione. 4. Rilasciare i due pulsanti. La spia del pulsante # lampeggia e nel display h appare il valore di regolazione impostato all origine :. 5. Premere ripetutamente il selettore programmi # finché nel display h non appare il valore impostato all'origine : ƒ. Per modificare l impostazione: 1. Premere il pulsante programma 3. Ad ogni pressione il valore di regolazione aumenta di un grado; raggiunto il valore :, l indicazione rorna a : (disinsero). 2. Premere il pulsante START `, il valore di regolazione è memorizzato. 3. Chiudere la porta. Spegnimento automatico dopo la fine del programma o illuminazione interna*spegnimento automatico / Illuminazione interna * a seconda del modello Per risparmiare energia, la lavastoviglie può essere spenta automaticamente 1 min oppure 120 min dopo la fine del programma. L'impostazione può essere selezionata da : a : ƒ. : L'apparecchio non si spegne automaticamente. L'illuminazione interna 1" si accende quando la porta è aperta, indipendentemente dalla posizione dell'interruttore Acceso/Spento (. A porta chiusa l'illuminazione è spenta. Se la porta resta aperta per oltre 60 min., l'illuminazione si spegne automaticamente. La luce interna 1" è accesa solo con il valore d'impostazione :. : L'apparecchio si spegne dopo 1 min. : ƒ L'apparecchio si spegne dopo 120 min. Avvertenza A seconda dell'impostazione per «Spegnimento automatico alla fine del programma o illuminazione interna» l'indicazione ottica non è visibile oppure è visibile solo per breve tempo. 26

27 Uso dell'apparecchio 1. Aprire la porta. 2. Inserire l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. 3. Mantenere premuto il selettore programmi # e premere il pulsante START ` finché nel display non compare : Rilasciare i due pulsanti. La spia del pulsante # lampeggia e nel display h appare il valore di regolazione impostato all origine :. 5. Premere ripetutamente il selettore programmi # finché nel display h non appare il valore :.... Per modificare l impostazione: 1. Premere il pulsante programma 3. Ad ogni pressione sul pulsante il valore di regolazione aumenta di un grado; raggiunto il valore : ƒ, l indicazione rorna a :. 2. Premere il pulsante START `. Il valore è memorizzato. 3. Chiudere la porta. Spegnere l'apparecchio Poco dopo la fine del programma: 1. Aprire la porta. 2. Disinserire l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. 3. Chiudere il rubinetto dell'acqua (non necessario con l'aqua-stop). 4. Lasciare raffreddare e poi togliere le stoviglie. Avvertenza Alla fine del programma lasciare raffreddare un poco l'apparecchio prima di aprirlo. Si eva così l'usca di vapore, che a lungo termine può provocare danni ai mobili componibili. Interrompere il programma 1. Aprire la porta. 2. Disinserire l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. Le spie luminose si spengono. Il programma resta memorizzato. Se la porta dell'apparecchio è stata aperta in presenza di acqua calda oppure a macchina molto calda, accostare la porta prima per qualche minuto, poi chiuderla. Altrimenti a causa di espansione (sovrapressione) la porta dell'apparecchio può aprirsi improvvisamente oppure l'acqua può scorrere fuori dall'apparecchio. 3. Per proseguire il programma inserire di nuovo l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. 4. Chiudere la porta. Interrompere il programmainterrompere il programma (Reset) 1. Aprire la porta. 2. Premere il pulsante START ` per ca. 3 sec. Il display digale h indica :. 3. Chiudere la porta. Lo svolgimento del programma dura ca. 1 min. Nel display digale h appare :. 4. Aprire la porta. 5. Disinserire l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. 6. Chiudere la porta. 27

28 Pulizia e manutenzione Cambio di programma Dopo avere premuto il pulsante START ` non è più possibile cambiare un programma. Un programma può essere cambiato solo con il programma 'Terminare' (Reset). Asciugatura energica Nel ciclo finale di risciacquo la temperatura viene aumentata e si raggiunge così un migliore risultato d'asciugatura. Ciò può causare un piccolo prolungamento del tempo ciclo. (Attenzione alle stoviglie delicate!) 1. Aprire la porta. 2. Inserire l'interruttore ACCESO/ SPENTO (. 3. Mantenere premuto il selettore programmi # e premere il pulsante START ` finché nel display :... non compare l'indicazione. 4. Rilasciare i due pulsanti. La spia del pulsante # lampeggia e nel display h appare il valore di regolazione impostato all origine :. 5. Premere ripetutamente il selettore programmi # finché nel display h non appare il valore impostato all'origine š:. Per modificare l impostazione: 1. Premendo il pulsante 3 si può inserire š: o disinserire š: l'asciugatura intensiva. 2. Premere il pulsante START `. Il valore è memorizzato. 3. Chiudere la porta. 2 Pulizia e manutenzione Puliziaemanutenzione Il controllo e la manutenzione regolari alla propria lavastoviglie contribuiscono a prevenire guasti. Questo fa evare tempo e contrarietà. Stato generale della macchina Controllare se nella vasca di lavaggio vi sono deposi di grasso e calcare. Se si riscontrano simili deposi: Riempire il contenore detersivo con detersivo. Avviare l apparecchio senza stoviglie nel programma con la massima temperatura di risciacquo. Per la pulizia dell apparecchio utilizzare solo detersivi/detergenti per elettrodomestici idonei per lavastoviglie. Per mantenere più a lungo le prestazioni del vostro apparecchio, pulirlo regolarmente con un detergente speciale per lavastoviglie. Per la costante pulizia ed igiene della guarnizione della porta, pulirla regolarmente con un panno umido ed un poco di detersivo per stoviglie. In caso di lungo periodo di inattivà, lasciare la porta socchiusa, per evare che nell'interno possa formarsi cattivo odore. 28

29 Pulizia e manutenzione Per la pulizia della vostra lavastoviglie non impiegare mai una pulrice a vapore. Il produttore non risponde di eventuali danni indiretti. Pulire regolarmente il lato anteriore dell apparecchio ed il pannello con un panno leggermente umido; è sufficiente acqua con un poco di detersivo. Evare l uso di spugne a superficie ruvida e detersivi abrasivi, entrambi possono graffiare la superficie. Per apparecchi in acciaio inox : al fine di evare la corrosione, non usare panni spugna oppure lavarli ripetutamente con cura prima di usarli la prima volta. Filtri I filtri 1Z impediscono alle impurà grosse presenti nell'acqua di lavaggio di raggiungere la pompa. Queste impurà talvolta possono otturare i filtri. Il sistema del filtro è costuo da un filtro grosso, un filtro fine piatto e da un microfiltro. 1. Dopo ogni lavaggio, controllare la presenza di residui nei filtri. 2. Svare il cilindro del filtro come nella figura ed estrarre il sistema filtro. m Avviso Pericolo per la salute Non usare mai altri detersivi domestici, ad es. detersivi contenenti cloro! Sale speciale e brillantante Controllare le spie di e H. Se necessario aggiungere il sale e/o il brillantante. 3. Rimuovere eventuali residui e lavare i filtri sotto acqua corrente. 4. Rimontare il sistema filtro nell'ordine inverso e prestare attenzione che le frecce di riferimento dopo la chiusura siano sovrapposte. 29

30 Malfunzionamento, che fare? Bracci di lavaggio Calcare ed impurà dell acqua di lavaggio possono bloccare ugelli e supporti dei bracci di lavaggio 1: e 1J. 1. Controllare eventuali otturazioni degli ugelli di usca dei bracci di lavaggio. 2. Svare i bracci di lavaggio superiori 1: (1/4 di giro). 3. Estrarre verso l alto il braccio di lavaggio inferiore 1J. 3 Malfunzionamento, che fare? Malfunzionamento, chefare? Secondo l esperienza molti guasti, che si verificano nella va quotidiana, possono essere eliminati da voi stessi. Con ciò si risparmiano naturalmente spese e si assicura rapidamente la disponibilà della macchina. Nella seguente rassegna trovate le possibili cause dei difetti di funzionamento ed utili indicazioni per la loro eliminazione. Avvertenza Se durante il lavaggio delle stoviglie l apparecchio per motivi inspiegabili si ferma o non si avvia, eseguire innanzi tutto la funzione d interruzione programma (Reset). (Vedi il capolo «Uso dell'apparecchio») m Avviso Tenere presente: le riparazioni devono essere esegue solo da tecnici specializzati. Se fosse necessaria la sostuzione di un pezzo, si deve prestare attenzione che siano utilizzati solo ricambi originali. Dalle riparazioni non appropriate o dall uso di ricambi non originali possono derivare considerevoli danni e pericoli per l utilizzatore. 4. Lavare i bracci di lavaggio sotto acqua corrente. 5. Innestare o avvare i bracci di lavaggio. 30

31 Malfunzionamento, che fare? Pompa di scarico acqua Residui di cibo grossi o corpi estranei non trattenuti dai filtri, possono bloccare la pompa di scarico dell acqua. L acqua di lavaggio si ferma allora sul filtro. m Avviso Pericolo di taglio! Nella pulizia della pompa di scarico dell'acqua prestare attenzione a non ferirsi con frantumi di vetro o oggetti acuminati. In tal caso: 1. In linea di massima staccare prima l apparecchio dalla rete elettrica. 2. Estrarre il cestello superiore 12 ed inferiore 1b. 3. Smontare i filtri 1Z. 4. Togliere l acqua, eventualmente usare una spugna. 5. Servendosi di un cucchiaio, sollevare il coperchio bianco della pompa (come nella figura). Afferrare il coperchio sulla nervatura e sollevarlo in senso obliquo verso l interno. Rimuovere completamente il coperchio. 6. Verificare l eventuale presenza di corpi estranei sulla ruota a pale e, se presenti, rimuoverli. 7. Rimettere il coperchio nella posizione iniziale e, per arrestarlo, premerlo in basso (clic). 8. Montare i filtri. 9. Inserire di nuovo i cestelli

32 Malfunzionamento, che fare? Tabella dei guasti Guasto Causa Rimedio È accesa la spia «Controllo alimentazione acqua» 8. Tubo di alimentazione acqua piegato. Rubinetto dell acqua chiuso. Rubinetto dell acqua bloccato o incrostato. Filtro nell alimentazione acqua otturato. Stendere il tubo d alimentazione senza pieghe. Aprire il rubinetto dell'acqua. Aprire il rubinetto dell'acqua. Con il rubinetto aperto la portata deve essere minimo 10 l/min. Spegnere l apparecchio ed estrarre la spina di alimentazione. Chiudere il rubinetto dell'acqua. Svare il raccordo dell acqua. Appare il codice di errore : ˆ. Appare il codice di errore : ƒ. Appare il codice di errore :. Appare il codice di errore :. Appare il codice di errore :. Appare il codice di errore :ƒƒ. Apertura di aspirazione (sul lato destro interno dell'apparecchio) ostrua da stoviglie. Elemento riscaldante incrostato di calcare o sporco. Sistema antiallagamento attivato. Ingresso acqua permanente. Filtri 1Z sporchi o otturati. Pulire il filtro nel tubo flessibile di alimentazione. Avvare di nuovo il raccordo dell acqua. Controllare la tenuta. Ripristinare l alimentazione elettrica. Accendere l apparecchio. Sistemare le stoviglie in modo da non ostruire l'apertura di aspirazione. Pulire l'apparecchio con un detergente per macchine o un decalcificante. Usare la lavastoviglie con l'impianto addolcore e controllare la regolazione (vedi il capolo Impianto addolcore/sale speciale). Chiudere il rubinetto dell'acqua. Rivolgersi al servizio assistenza clienti e riferire il codice di errore. Pulizia dei filtri. (vedi «Pulizia e manutenzione»). 32

33 Malfunzionamento, che fare? Guasto Causa Rimedio Appare il codice di errore :ƒ. Appare il codice di errore :ƒ. Appare il codice di errore :ƒˆ. Nel display appare un altro codice di errore. ( : a : ) Tubo di scarico piegato o otturato. Attacco al sifone ancora chiuso. Coperchio della pompa di scarico allentato. La pompa di scarico dell acqua è bloccata o il coperchio della pompa di scarico dell acqua non è arrestato correttamente. Tensione di rete troppo bassa. Presumibilmente si è verificato un guasto tecnico. Stendere senza pieghe il tubo flessibile, rimuovere eventuali residui. Controllare ed eventualmente aprire l attacco al sifone. Chiudere correttamente il coperchio. (Vedi «Pompa di scarico acqua») Pulire la pompa ed arrestare correttamente il coperchio. (Vedi «Pompa di scarico acqua») Nessun difetto dell apparecchio, fare controllare la tensione di rete e l impianto elettrico. Spegnere gli apparecchi con l interruttore ACCESO/SPENTO (. Poco dopo riavviare l apparecchio. Se il problema si ripresenta, chiudere il rubinetto dell acqua, estrarre la spina di rete. Rivolgersi al servizio assistenza clienti e riferire il codice di errore. Il display lampeggia. Porta non completamente chiusa. Chiudere la porta. Prestare attenzione che nessun oggetto (stoviglie, diffusore di deodorante) sporga dal cesto impedendo così la chiusura della porta. La spia di mancanza e/o brillantante H si accende. La spia di mancanza e/o brillantante H non si accende. Alla fine del programma resta acqua nell apparecchio. Manca il brillantante. Sale esauro. Il sensore non riconosce le pasticche di sale. Spia disattivata. Il sale speciale/brillantante disponibile è ancora sufficiente. Il sistema di filtraggio o la zona sotto i filtri 1Z sono intasati. Il programma non è ancora terminato. Aggiungere il brillantante. Aggiungere sale speciale. Impiegare un altro tipo di sale speciale. Attivazione/disattivazione (vedi il capolo Impianto addolcore/sale speciale). Spia di esaurimento, controllare i livelli di riempimento. Pulire i filtri e la zona sottostante (vedi Pompa di scarico acqua). Attendere la fine del programma oppure eseguire un reset (vedi Interrompere il programma) 33

Microsoft Word - P113-A doc

Microsoft Word - P113-A doc Š i f r a k a n d i d a t a : Državni izpitni center *P113A30212* ZIMSKI IZPITNI ROK ITALIJANŠČINA Izpitna pola 2 Pisno sporočanje A) Krajši pisni sestavek B) Daljši pisni sestavek Torek, 7. februar 2012

Prikaži več

Microsoft Word - M doc

Microsoft Word - M doc Š i f r a k a n d i d a t a : Državni izpitni center *M07122213* SPOMLADANSKI ROK Višja raven ITALIJANŠČINA Izpitna pola 3 Pisno sporočanje A: Pisni sestavek na določeno temo (180 220 besed) B: Književnost

Prikaži več

6 inizio lavori ita-slo

6 inizio lavori ita-slo ALLEGATO "B" di cui all art. 3 del Regolamento di attuazione della LR 19/2009 SCHEDA 6 - COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PRILOGA B iz 3. člena izvedbenega pravnika DZ 19/2009 PREGLEDNICA 6 - SPOROČILO O ZAČETKU

Prikaži več

Brochure by Genmark B.V. Permanent Power Solutions INNOVATIVE TRANSPORT POWER SOLUTIONS PRODUCT RANGE

Brochure by Genmark B.V. Permanent Power Solutions   INNOVATIVE TRANSPORT POWER SOLUTIONS PRODUCT RANGE Brochure by Genmark B.V. Permanent Power Solutions www.genmarkgensets.com INNOVATIVE TRANSPORT POWER SOLUTIONS PRODUCT RANGE Modular MS5 PROGETTATO PER TELA FLESSIBILE Modular è progettato per i telai

Prikaži več

Works - Contract notice SL

Works - Contract notice SL 1/6 I-Milano: Zaključna gradbena dela 2009/S 36-052387 OBVESTILO O NAROČILU Gradnje ODDELEK I: NAROČNIK I.1) IME, NASLOVI IN KONTAKTNA(-E) TOČKA(-E): Provincia di Milano, Via Vivaio, 1, Kontakt Settore

Prikaži več

GARA INFORMALE PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI ________________

GARA INFORMALE PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI ________________ STAZ.APPALTANTE: USTANOVA ZAKUPODAJALKA: Comune di San Dorligo della Valle - Občina Dolina Dolina 270-34018 San Dorligo della Valle - Dolina (TS) Občina Dolina Dolina 270-34018 Dolina (TS) OGGETTO / ZADEVA:

Prikaži več

___g ALL_DOTAZIONE ORGANICA - posizioni coperte e vacanti al

___g ALL_DOTAZIONE ORGANICA - posizioni coperte e vacanti al Allegato alla delibera n. 42/g dd. 1/4/2019 Priloga sklepa št. 42/g z dne 1. 4. 2019 DOTAZIONE ORGANICA (CON POSIZIONI COPERTE E VACANTI AL 01/04/2019) AREA POSIZ. ORGANIZZATIVA (copertura e resp. attuale)

Prikaži več

FAQ BANDO/RAZPIS 5/ /03/2018 BANDO/RAZPIS BANDO/RAZPIS 1) 2.3. Proponenti ammissibili e dimensioni del partenariato: Le università saranno consi

FAQ BANDO/RAZPIS 5/ /03/2018 BANDO/RAZPIS BANDO/RAZPIS 1) 2.3. Proponenti ammissibili e dimensioni del partenariato: Le università saranno consi BANDO/RAZPIS BANDO/RAZPIS 1) 2.3. Proponenti ammissibili e dimensioni del partenariato: Le università saranno considerate per dipartimenti, sia con riferimento alle università italiane che slovene? 2.3.

Prikaži več

UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/ (911); Fax

UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/ (911); Fax UNIONE ITALIANA Talijanska unija - Italijanska Unija Via Ulica Uljarska 1/IV 51000 FIUME RIJEKA - REKA Tel. +385/51/338-285(911); Fax. 212-876 E-Mail: tremul@unione-italiana.hr www.unione-italiana.hr ID

Prikaži več

1 LE PROPOSIZIONI RELATIVE OZIRALNI ODVISNIKI 1. CHE = IL / LA QUALE; I / LE QUALI 2. CHI = COLUI / COLEI / COLORO + CHE 3. PREPOSIZIONE + CUI / PREP.

1 LE PROPOSIZIONI RELATIVE OZIRALNI ODVISNIKI 1. CHE = IL / LA QUALE; I / LE QUALI 2. CHI = COLUI / COLEI / COLORO + CHE 3. PREPOSIZIONE + CUI / PREP. 1 1. CHE = IL / LA QUALE; I / LE QUALI 2. CHI = COLUI / COLEI / COLORO + CHE 3. PREPOSIZIONE + CUI / PREP. ARTICOLATA + QUALE / QUALI 4. POSSESSIVO: IL / LA CUI + NOME = NOME + DEL /DELLA QUALE... 5. CIÒ

Prikaži več

Microsoft Word - P122-A _mod.doc

Microsoft Word - P122-A _mod.doc 2 P122-A302-1-3 IZPITNA POLA 1 Vsak pravilen odgovor je vreden eno (1) točko. Skupno je možno doseči trideset (30) točk. Opomba: Pri ocenjevanju te pole se ne upošteva kriterija jezikovne pravilnosti.

Prikaži več

Opuscolo Sloveno

Opuscolo Sloveno sicurezza dei lavoratori ente bilaterale artigianato friuli venezia giulia 626: benvenuto al lavoro... in sicurezza! 626: DOBRODOŠLI NA DELO. V POPOLNI VARNOSTI! 626: benvenuto al lavoro in sicurezza!

Prikaži več

FAQ GDPR Day ITA-SLO-EU 25/05/2018 GDPR/GDPR 1) Cosa si intende per dati personali viene indicato dall art. 4 della GDPR: Kaj so osebni podatki navaja

FAQ GDPR Day ITA-SLO-EU 25/05/2018 GDPR/GDPR 1) Cosa si intende per dati personali viene indicato dall art. 4 della GDPR: Kaj so osebni podatki navaja GDPR/GDPR 1) Cosa si intende per dati personali viene indicato dall art. 4 della GDPR: Kaj so osebni podatki navaja 4. člen GDPR: «dato personale» : qualsiasi informazione riguardante una persona fisica

Prikaži več

Microsoft Word - privacy_tppz

Microsoft Word - privacy_tppz EVIDENCA DEJAVNOSTI OBDELAVE OSEBNIH PODATKOV (po 30. čl. Uredbe EU 2016/679) Upravljavec osebnih podatkov Tržaški partizanski pevski zbor-coro Partigiano Triestino Pinko Tomažič s sedežem na Padričah

Prikaži več

all domanda polizia locale conosc lingua slovena ita slo

all domanda polizia locale conosc lingua slovena ita slo ALLEGATO PRILOGA Al / P.n. Comune di S. Dorligo della Valle Občina Dolina Ufficio personale - Urad za osebje 34018 San Dorligo della Valle-Dolina TS OGGETTO: Domanda di ammissione al concorso pubblico

Prikaži več

Disponibilità_razpolozljiva mesta_ _GO

Disponibilità_razpolozljiva mesta_ _GO Prot. n. / Št.: 4354/C7 Gorizia/ Gorica, 26 agosto / 26. avgusta 2011 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE CON LINGUA D INS. SLOVENA DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA PROV. DI GORIZIA RAVNATELJEM ŠOL S SLOVENSKIM

Prikaži več

nedod_razpolozljiva_ uc mesta_in sklopi_ur-posti_e_spezz orari_non_conferiti

nedod_razpolozljiva_ uc mesta_in sklopi_ur-posti_e_spezz orari_non_conferiti Prot. n. / Št.: 3289/C7 Gorizia/ Gorica, 30 agosto / 30. avgusta 2013 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE CON LINGUA DI INS. SLOVENA DELLA PROVINCIA DI GORIZIA RAVNATELJEM ŠOL S SLOVENSKIM UČNIM JEZIKOM

Prikaži več

Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 13/06/2013 Identifikacijska št Verzija št Declaration of Performance EN :200

Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 13/06/2013 Identifikacijska št Verzija št Declaration of Performance EN :200 Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 13/06/2013 Identifikacijska št. 02 03 02 04 003 0 000117 Verzija št.. 1.1 EN 1504-3:2005 1. Tip izdelka: Enotna identifikacijska oznaka tipa proizvoda: 2. Tip, serijska

Prikaži več

Untitled

Untitled www.uradne-objave.izola.si Št. 14/2018 Izola, ponedeljek, 23. 7. 2018 e-pošta: urednik.uo@izola.si Uradne objave Občine Izola, leto V VSEBINA Odlok o razveljavitvi Odloka o razveljavitvi Odloka o ustanovitvi,

Prikaži več

Uradni list Republike Slovenije Št. 50 / / Stran 7381 (2) Chi allega alla richiesta di commisurazione dell'onere di urbanizzazione una doc

Uradni list Republike Slovenije Št. 50 / / Stran 7381 (2) Chi allega alla richiesta di commisurazione dell'onere di urbanizzazione una doc Uradni list Republike Slovenije Št. 50 / 15. 7. 2016 / Stran 7381 (2) Chi allega alla richiesta di commisurazione dell'onere di urbanizzazione una documentazione progettuale non identica alla documentazione

Prikaži več

PRILOGA 3a k Pogodbi med upravljavcema SŽ in RFI na mejni progi Štanjel Villa Opicina/Opčine PRIROČNIK o prometnih predpisih za mejno progo Štanjel Vi

PRILOGA 3a k Pogodbi med upravljavcema SŽ in RFI na mejni progi Štanjel Villa Opicina/Opčine PRIROČNIK o prometnih predpisih za mejno progo Štanjel Vi PRILOGA 3a k Pogodbi med upravljavcema SŽ in RFI na mejni progi Štanjel Villa Opicina/Opčine PRIROČNIK o prometnih predpisih za mejno progo Štanjel Villa Opicina/Opčine ALLEGATO 3a al Contratto tra i Gestori

Prikaži več

Untitled

Untitled www.uradneobjave.izola.si Št. 19/2018 VSEBINA Odlok o rebalansu proračuna Občine Izola za leto 2018 Sklep o ukinitvi statusa javnega dobra CONTENUTO Decreto sull assestamento del bilancio di previsione

Prikaži več

SNV - Scuola: TSIC prodotto il :16/07/ :03:26 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento /15 RAV Scuola - TSIC I

SNV - Scuola: TSIC prodotto il :16/07/ :03:26 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento /15 RAV Scuola - TSIC I SNV - Scuola: prodotto il :16/07/2015 14:03:26 pagina 1 Rapporto Autovalutazione Periodo di Riferimento - 2014/15 RAV Scuola - IC DOLINA L. SLOV SNV - Scuola: prodotto il :16/07/2015 14:03:26 pagina 2

Prikaži več

Microsoft Word - Modello 231 Italiano - Sloveno aggiornato 2 settembre 09.doc

Microsoft Word - Modello 231 Italiano - Sloveno aggiornato 2 settembre 09.doc Modello 231 Modela 231 Dunjaska cesta 7, 1000Ljubljana, Slovenija Tel.: +386 1 23 42 100, Fax: +386 1 432 10 93 E-mail:info@adriaplin.si, www.adriaplin.si Società soggetta all attività di direzione e coordinamento

Prikaži več

Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št Verzija št Declaration of Performance EN 12004:2007 +

Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št Verzija št Declaration of Performance EN 12004:2007 + Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št. 0203060200100001311026 Verzija št.. 1.1 EN 12004:2007 +A1:2012 13 1. Tip izdelka: Enotna identifikacijska oznaka tipa proizvoda: 2. Tip,

Prikaži več

5 edilizia libera ita-slo

5 edilizia libera ita-slo ALLEGATO "B" di cui all art. 3 del Regolamento di attuazione della LR 19/2009 SCHEDA 5 - COMUNICAZIONE ATTIVITA' EDILIZIA LIBERA PRILOGA B iz 3. člena izvedbenega pravilnika DZ 19/2009 PREGLEDNICA 5 -

Prikaži več

LETO IV. ŠT. XX (N 0020) JUNIJ / GIUGNO 2018 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Tel.: +3

LETO IV. ŠT. XX (N 0020) JUNIJ / GIUGNO 2018 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Tel.: +3 LETO IV. ŠT. XX (N 0020) JUNIJ / GIUGNO 2018 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Tel.: +386 (0)5 66 53 000 OBČINA ANKARAN COMUNE DI ANCARANO

Prikaži več

Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št Verzija št Declaration of Performance EN 12004

Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št Verzija št Declaration of Performance EN 12004 Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št. 02 03 06 02 001 0 000144 1026 Verzija št.. 1.1 EN 12004:2007 +A1: 2012 1. Tip izdelka: Enotna identifikacijska oznaka tipa proizvoda:

Prikaži več

All.Del.6/C_Regolamento servizio trasporto scolastico

All.Del.6/C_Regolamento servizio trasporto scolastico IL REGOLAMENTO DI TRASPORTO SCOLASTICO PRAVILNIK OBČINE ZGONIK O ŠOLSKEM PREVOZU APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.6/C DEL 29.03.2016 ODOBREN S SKLEPOM OBČINSKEGA SVETA ŠT.6/C Z DNE

Prikaži več

Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št Verzija št Declaration of Performance EN 12004:2007

Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št Verzija št Declaration of Performance EN 12004:2007 Gradbeništvo (Refurbishment) Izdaja 31/05/2013 Identifikacijska št. 02 03 06 02 001 0 000157 Verzija št.. 1.1 EN 12004:2007 +A1:2012 13 1. Tip izdelka: Enotna identifikacijska oznaka tipa proizvoda: 2.

Prikaži več

Stran 6026 / Št. 39 / člen (kazenske določbe) (1) Z globo EUR se kaznuje pravna oseba, ki: dvakrat zapored ne nakaže pobrane turis

Stran 6026 / Št. 39 / člen (kazenske določbe) (1) Z globo EUR se kaznuje pravna oseba, ki: dvakrat zapored ne nakaže pobrane turis Stran 6026 / Št. 39 / 8. 6. 2018 8. člen (kazenske določbe) (1) Z globo 2.000 EUR se kaznuje pravna oseba, ki: dvakrat zapored ne nakaže pobrane turistične in promocijske takse v roku iz 5. člena tega

Prikaži več

disponibilità per le utilizzazioni e ass. provv. sc.sloven…

disponibilità per le utilizzazioni e ass. provv. sc.sloven… Prot. n. / Št.: 3083/C3 Gorizia/ Gorica, 13 agosto / 13. avgusta 2013 IL DIRIGENTE REGG. DELL'UFF. IV V.D. VODJE URADA IV VISTI gli organici delle scuole con lingua d'insegnamento slovena della provincia

Prikaži več

ISO-PRA ISO-PRE ISO-RE ISO-GIO ISO-TO ISO-PA ČEZMEJNO SODELOVANJE za zmanjšanje onesnaževanja okolja, varstvo in koordinirano upravljanje povodja Soče

ISO-PRA ISO-PRE ISO-RE ISO-GIO ISO-TO ISO-PA ČEZMEJNO SODELOVANJE za zmanjšanje onesnaževanja okolja, varstvo in koordinirano upravljanje povodja Soče ISO-PRA ISO-PRE ISO-RE ISO-GIO ISO-TO ISO-PA ČEZMEJNO SODELOVANJE za zmanjšanje onesnaževanja okolja, varstvo in koordinirano upravljanje povodja Soče-Isonzo preko zbiranja in čiščenja komunalnih odpadnih

Prikaži več

Contratti_TD_e_TI_pogodbe_nedolocen_in_dolocen_cas

Contratti_TD_e_TI_pogodbe_nedolocen_in_dolocen_cas Prot. n. / Št.: 4412/C21 Gorizia/ Gorica, 1 settembre / 1. september 2011 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA PROVINCIA DI GORIZIA Ravnateljem šol vseh vrst in stopenj v goriški

Prikaži več

ZKB intervju Obleka Kako se vam je porodila želja po spoznavanju kulture oblačenja? S to kulturo smo pravzaprav živeli že doma. Mama je

ZKB intervju Obleka Kako se vam je porodila želja po spoznavanju kulture oblačenja? S to kulturo smo pravzaprav živeli že doma. Mama je ZKB intervju Obleka naredi @loveka Kako se vam je porodila želja po spoznavanju kulture oblačenja? S to kulturo smo pravzaprav živeli že doma. Mama je bila oblikovalka v takratni Almiri, kjer so v glavnem

Prikaži več

FAQ BANDO/RAZPIS 5/ /03/2018 BANDO/RAZPIS BANDO/RAZPIS 1) 2.3. Proponenti ammissibili e dimensioni del partenariato: Le università saranno consi

FAQ BANDO/RAZPIS 5/ /03/2018 BANDO/RAZPIS BANDO/RAZPIS 1) 2.3. Proponenti ammissibili e dimensioni del partenariato: Le università saranno consi BANDO/RAZPIS BANDO/RAZPIS 1) 2.3. Proponenti ammissibili e dimensioni del partenariato: Le università saranno considerate per dipartimenti, sia con riferimento alle università italiane che slovene? 2.3.

Prikaži več

LISTINO 2 DEFINITIVO 2009 PER STAMPA

LISTINO 2 DEFINITIVO 2009 PER STAMPA LEGENDA: o J.K S.K. B I.V. Leggasi taratura regolabile Leggasi Junior Kit Leggasi Suspension Kit Sconto differenziato In preparazione IL PROGRAMMA VOGTLAND COMPRENDE: Kit Filettati regolabili In altezza

Prikaži več

2 SCIA ita-slo

2 SCIA ita-slo ALLEGATO "B" di cui all art. 3 del Regolamento di attuazione della LR 19/2009 SCHEDA 2 - SEGNALAZIONE CERTIFICATA A DI INIZIO ATTIVITA' PRILOGA B iz 3. člena izvedbenega pravilnika DZ 19/2009 PREGLEDNICA

Prikaži več

ATTIVITA_den originaria e variazioni_SL

ATTIVITA_den originaria e variazioni_SL Ric. n. / Prej. št. data / datum COMUNE DI SAN FLORIANO DEL COLLIO OBČINA ŠTEVERJAN Provincia di Gorizia Pokrajina Gorica TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI UTENZE NON DOMESTICHE (ART. 14, D.L.

Prikaži več

ALLEGATO B_DOMANDA_ 05_10_15 ita-slo

ALLEGATO B_DOMANDA_ 05_10_15 ita-slo ai sensi dell art. 5 della legge regionale 15/2015 e dell art. 5 del D.P.REG. ALLEGATO B (riferito all articolo 5) PRILOGA B (v zvezi s 5. členom) Il/La sottoscritto/a richiedente Podpisani/a prosilec/lka

Prikaži več

LETO V. ŠT. XXIV (N 0024) februar / febbraio 2019 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Tel

LETO V. ŠT. XXIV (N 0024) februar / febbraio 2019 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Tel LETO V. ŠT. XXIV (N 0024) februar / febbraio 2019 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Tel.: +386 (0)5 66 53 000 OBČINA ANKARAN COMUNE DI ANCARANO

Prikaži več

Relazioni e bilancio Letno poroåilo in bilanca 2012

Relazioni e bilancio Letno poroåilo in bilanca 2012 Relazioni e bilancio Letno poroåilo in bilanca 2012 BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DEL CARSO SOCIETÀ COOPERATIVA ZADRUGA ZADRUŽNA KRAŠKA BANKA via/ul. Ricreatorio, 2 34151 Opicina/Opčine (TS) Tel: +39.040.21491

Prikaži več

VODNIK IZRAZOV S PODROČJA DUŠEVNEGA ZDRAVJA

VODNIK IZRAZOV S PODROČJA DUŠEVNEGA ZDRAVJA VODNIK IZRAZOV S PODROČJA DUŠEVNEGA ZDRAVJA PROJEKT SALUTE-ZDRAVSTVO VZPOSTAVITEV MREŽE ČEZMEJNIH ZDRAVSTVENIH STORITEV Pričujoča publikacija je pripravljena v okviru projekta čezmejnega sodelovanja Salute-Zdravstvo.

Prikaži več

URADNE OBJAVE_13_2016.indd

URADNE OBJAVE_13_2016.indd www.uradne-objave.izola.si Št. 13/2016 Izola, ponedeljek, 13. 6. 2016 e-pošta: urednik.uo@izola.si Uradne objave Občine Izola, leto III VSEBINA ODLOK o rebalansu proračuna Občine Izola za leto 2016 ODLOK

Prikaži več

LETO III. ŠT. XII (N 0012) FEBRUAR / FEBBRAIO 2017 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Te

LETO III. ŠT. XII (N 0012) FEBRUAR / FEBBRAIO 2017 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Te LETO III. ŠT. XII (N 0012) FEBRUAR / FEBBRAIO 2017 AMF RA 6280 OBČINSKA UPRAVA PROJEKT VZPOSTAVITVE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROGETTO DI ATTUAZIONE Tel.: +386 (0)5 66 53 000 OBČINA ANKARAN COMUNE DI ANCARANO

Prikaži več

Num

Num COMUNE DI DOBERDO' DEL LAGO - OBČINA DOBERDOB Provincia di Gorizia - Pokrajina Gorica P.I. 00123280315 -- C.F. 81000450312 via Roma, 30 - C.A.P. 34070 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ZAPISNIK

Prikaži več

SPETT

SPETT COMUNE DI DOBERDÒ DEL LAGO - OBČINA DOBERDOB Via Roma 30 Rimska ulica, 30 34070 Doberdò del Lago / Doberdob www.comune.doberdo.go.it ORIGINALE DEL MODULO da consegnare al PROTOCOLLO GENERALE, sito in via

Prikaži več

Stefanon1_IT_SL [modalità compatibilità]

Stefanon1_IT_SL [modalità compatibilità] AGRIEST TECH - BELLIMPRESA Saluto di benvenuto e presentazione del progetto BELLIMPRESA Dobrodošlica in predstavitev projekta BELLIMPRESA Bando pubblico 02-2009: Bellimpresa Razionalizzazione delle risorse

Prikaži več

Uradni list C 34 Evropske unije Letnik 62 Slovenska izdaja Informacije in objave 28. januar 2019 Vsebina II Sporočila SPOROČILA INSTITUCIJ, ORGANOV, U

Uradni list C 34 Evropske unije Letnik 62 Slovenska izdaja Informacije in objave 28. januar 2019 Vsebina II Sporočila SPOROČILA INSTITUCIJ, ORGANOV, U Uradni list C 34 Evropske unije Letnik 62 Slovenska izdaja Informacije in objave 28. januar 2019 Vsebina II Sporočila SPOROČILA INSTITUCIJ, ORGANOV, URADOV IN AGENCIJ EVROPSKE UNIJE Evropska komisija 2019/C

Prikaži več

LIV. mednarodni slikarski ex-tempore LIV ex-tempore internazionale di pittura LIV th international painting ex-tempore 9 1 Vabilo Invito Invitation

LIV. mednarodni slikarski ex-tempore LIV ex-tempore internazionale di pittura LIV th international painting ex-tempore 9 1 Vabilo Invito Invitation LIV. mednarodni slikarski ex-tempore LIV ex-tempore internazionale di pittura LIV th international painting ex-tempore 9 1 Vabilo Invito Invitation 9 Obalne galerije Piran Gallerie costiere Pirano The

Prikaži več

Prova d'esame

Prova d'esame Str. 1/14 Redni rok 2019 DRŽAVNI IZPIT NA VIŠJIH SREDNJIH ŠOLAH NALOGA IZ SLOVENŠČINE Izberi eno izmed predlaganih nalog! TIPOLOGIJA A ANALIZA SLOVENSKEGA LITERARNEGA BESEDILA NALOGA A1 Dane Zajc, Biti

Prikaži več

Poročilo z dne 31. maj 2019 Referenčno območje: slovenski in italijanski Kras VREME: Graf 1: Beležene in predvidene padavine in temperature (na desni

Poročilo z dne 31. maj 2019 Referenčno območje: slovenski in italijanski Kras VREME: Graf 1: Beležene in predvidene padavine in temperature (na desni Referenčno območje: slovenski in italijanski Kras VREME: Graf 1: Beležene in predvidene padavine in temperature (na desni strani osi) na italijanskem Krasu. Temperatura( C) - Temperatura (v o C); Pioggia(mm)

Prikaži več

URADNE OBJAVE_26_2014.indd

URADNE OBJAVE_26_2014.indd www.uradne-objave.izola.si Št. 26/2014 VSEBINA JAVNI RAZPIS za sofinanciranje programov na področju ljubiteljske kulturne dejavnosti v občini Izola za leto 2015 JAVNI RAZPIS za sofinanciranje programov

Prikaži več

Untitled

Untitled www.uradne-objave.izola.si Št. 15/2017 Izola, ponedeljek, 16. 10. 2017 e-pošta: urednik.uo@izola.si Uradne objave Občine Izola, leto IV VSEBINA SKLEP o ceniku in režimu parkiranja JAVNI POZIV za soinanciranje

Prikaži več

06_09_2019_Disponibilita_razpolozljivosti_TS_GO_UD_za_SUPLENCE

06_09_2019_Disponibilita_razpolozljivosti_TS_GO_UD_za_SUPLENCE Disponibilità nella scuola dell infanzia Razpoložljivosti v otroškem vrtcu Istituto comprensivo / Večstopenjska šola sklopi ur San Giacomo/Sv.Jakob V. Bartol 10 Villa Opicina/Opčine 3 12,5 0,5 mest podpornega

Prikaži več

Alojz Rebula La sorgente dei quattro fiumi Četverorečje

Alojz Rebula La sorgente dei quattro fiumi Četverorečje Alojz Rebula La sorgente dei quattro fiumi Četverorečje Alojz Rebula La sorgente dei quattro fiumi Četverorečje Nekaj pripomb k tednu stvarjenja V svojih prvih kretskih letih sem se večkrat s tesnobo

Prikaži več

3. seja Zavodnega sveta feb potek

3. seja Zavodnega sveta feb potek ZAPISNIK TRETJE SEJE ZAVODNEGA SVETA IZ DNE 23.2.2016 Dne 23. februarja 2016 ob 16.30 se je sestal Zavodni svet Večstopenjske šole Opčine, Nanoški trg, 2. Predsednik Zavodnega sveta Mitja Čebulec po ugotovitvi

Prikaži več

INTERREG V-A

INTERREG V-A INTERREG V-A ITALIA-SLOVENIA ITALIJA-SLOVENIJA 2014-2020 CCI 2014TC16RFCB036 BANDI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI STANDARD RAZPISI ZA STANDARDNE PROJEKTE 1/2016 1b 2/2016 4e 3/2016 6c, 6d, 6f 4/2016

Prikaži več

Projektni partnerji / Partner di progetto / Project partners: Občina Brda (SLO) Društvo oljkarjev Brda (SLO) balzam za dušo in srce piacere per anima

Projektni partnerji / Partner di progetto / Project partners: Občina Brda (SLO) Društvo oljkarjev Brda (SLO) balzam za dušo in srce piacere per anima Projektni partnerji / Partner di progetto / Project partners: Občina Brda (SLO) Društvo oljkarjev Brda (SLO) balzam za dušo in srce piacere per anima e cuore Goriško oljkarsko društvo (SLO) Šolski center

Prikaži več

1

1 Marina Portorož Dinghy Cup Adriatic Championship Alpe Adria Region Dinghy 12 Series 2 3 Junij / June / giugno 2018 Portorož / Portorose Slovenija REGATNI RAZPIS / NOTICE OF RACE / BANDO DI REGATTA Organizator

Prikaži več

XV srečanje incontro Jelena Blagović (Cro) Matej Peljhan (Slo) Tone Stojko (Slo) Stefano Tubaro (Ita) Giovanni Viola (Ita) Miran Vižintin (Ita) Foto k

XV srečanje incontro Jelena Blagović (Cro) Matej Peljhan (Slo) Tone Stojko (Slo) Stefano Tubaro (Ita) Giovanni Viola (Ita) Miran Vižintin (Ita) Foto k XV srečanje incontro Jelena Blagović (Cro) Matej Peljhan (Slo) Tone Stojko (Slo) Stefano Tubaro (Ita) Giovanni Viola (Ita) Miran Vižintin (Ita) Foto klub Kamnik (Slo) 5.10.2013-19.10.2013 Kulturni dom

Prikaži več

Untitled

Untitled www.uradneobjave.izola.si Št. 20/2017 Izola, sreda, 27. 12. 2017 epošta: urednik.uo@izola.si Uradne objave Občine Izola, leto IV VSEBINA ODLOK o rebalansu proračuna Občine Izola za leto 2017 ODLOK o uporabi

Prikaži več

MODULO-OBRAZEC

MODULO-OBRAZEC Al Comune di S. Dorligo della Valle Občini Dolina Ufficio Istruzione - Urad za izobraževanje Dolina 270-34018 Dolina (TS) RICHIESTA CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DI LIBRI DI TESTO, ALTRI STRUMENTI DIDATTICI

Prikaži več

Relazioneconsuntivo 2013

Relazioneconsuntivo 2013 PREMESSA La relazione al rendiconto della gestione dell esercizio 2013 è prevista dagli artt. 151 e 231 del D.Lgs.267/2000, con la quale l organo esecutivo espone i risultati conseguiti in rapporto ai

Prikaži več

DIGITALNA OSEBNA TEHTNICA BMI Pred uporabo izdelka pozorno preberite navodila v pričujočem pr iročniku. Spoštovana stranka, izdelek je namenjen izraču

DIGITALNA OSEBNA TEHTNICA BMI Pred uporabo izdelka pozorno preberite navodila v pričujočem pr iročniku. Spoštovana stranka, izdelek je namenjen izraču DIGITALNA OSEBNA TEHTNICA BMI Pred uporabo izdelka pozorno preberite navodila v pričujočem pr iročniku. Spoštovana stranka, izdelek je namenjen izračunu telesne maščobe in hidratacije, pomaga preverjati

Prikaži več

Daniele Barbagli.it Antonino Cannizzaro.it Blaž Erzetič.si Nataša Radović.hr Igor Skorjanc.it Nina Todorović.rs Circolo Fotografico Photo 88.it

Daniele Barbagli.it Antonino Cannizzaro.it Blaž Erzetič.si Nataša Radović.hr Igor Skorjanc.it Nina Todorović.rs Circolo Fotografico Photo 88.it Daniele Barbagli.it Antonino Cannizzaro.it Blaž Erzetič.si Nataša Radović.hr Igor Skorjanc.it Nina Todorović.rs Circolo Fotografico Photo 88.it 10.10.2009-25.10.2009 kulturni dom gorica 11. FOTOSREČANJE

Prikaži več

OPEN DAYS 2012 La Settimana Europea delle Città e delle Regioni OPEN DAYS 2012»Evropski teden mest in regij«presentazione GECT GO La tua voce nel GECT

OPEN DAYS 2012 La Settimana Europea delle Città e delle Regioni OPEN DAYS 2012»Evropski teden mest in regij«presentazione GECT GO La tua voce nel GECT OPEN DAYS 2012 La Settimana Europea delle Città e delle Regioni OPEN DAYS 2012»Evropski teden mest in regij«presentazione GECT GO La tua voce nel GECT Predstavitev EZTS GO»Tvoj glas v EZTS«Gorizia, 23

Prikaži več

1

1 Portoroški pokal / Portorož Cup / Coppa Portorose Dinghy 12 Prvenstvo Jadrana / Adriatic Championship / Campionato dell Adriatico Trofej Alpe Jadran / Alpe Adria Trophy / Trofeo Alpe Adria Pokal cesarja

Prikaži več

nido_dolina_domanda_iscrizione_

nido_dolina_domanda_iscrizione_ Al Comune di S. Dorligo della Valle-Dolina Občini Dolina Ufficio Istruzione Urad za izobraževanje Dolina, 270 34018 - S. Dorligo della Valle - Dolina (TS) DOMANDA DI ISCRIZIONE AL NIDO D INFANZIA DI DOLINA

Prikaži več

MIUR.AOODRFVG.REGISTRO UFFICIALE(U) Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ministrstvo za šolstvo, univerzo in

MIUR.AOODRFVG.REGISTRO UFFICIALE(U) Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ministrstvo za šolstvo, univerzo in MIUR.AOODRFVG.REGISTRO UFFICIALE(U).0006592.05-06-2018 Ai Dirigenti scolastici degli istituti secondari di II grado con lingua d'insegnamento slovena delle province di Trieste e Gorizia e, p.c., USP TS

Prikaži več

Konec umetnosti.indd

Konec umetnosti.indd POLONA TRATNIK KONEC UMETNOSTI Genealogija modernega diskurza: od Hegla k Dantu ZALOŽBA ANNALES KOPER 2009 Konec umetnosti.indd 3 20.3.2009 8:47:06 Polona Tratnik: KONEC UMETNOSTI GENEALOGIJA MODERNEGA

Prikaži več